Contattaci

    Contattami subito

    Usa il form di contatto qui sotto, ti risponderò nel più breve tempo possibile.

    Location evento

    Matrimonio ecosostenibile, una scelta per salvaguardare il nostro pianeta

    Il matrimonio ecosostenibile rientra a pieno titolo fra le tendenze green degli ultimi anni. Non solo un trend, ma un vero e proprio gesto d’amore nei confronti del nostro pianeta, sempre più messo a repentaglio dalla mano dell’uomo.

    Il matrimonio ecosostenibile abbraccia, infatti, un nuovo concetto legato al mondo wedding, in cui ogni scelta avviene nel rispetto dell’ambiente.

    Se anche voi avere a cuore la salvaguardia della natura, questo è l’articolo che fa per voi, perché vi svelerò come organizzare un matrimonio eco-friendly, passo dopo passo.

    Matrimonio ecosostenibile e rispetto del territorio

    Matrimonio ecosostenibile una scelta per salvaguardare il nostro pianetaNegli ultimi anni, un numero sempre maggiore di persone ha raggiunto la consapevolezza che attraverso le proprie azioni è possibile tutelare l’ambiente e la natura che ci circonda.

    Un matrimonio ecosostenibile parte perciò dal rispetto del territorio, scegliendo con cura un catering che si affida a produttori locali attenti all’ambiente. Il concetto ormai noto di slow food in questo caso è assai calzante, poiché si basa su una produzione a km 0, equa e sostenibile.

    Niente produzioni e allevamenti massivi, niente uso di fertilizzanti e pesticidi, tutto avviene secondo i tempi della natura.

    Conoscete lo slow flower?

    Ebbene sì, accanto all’ormai sdoganato concetto di slow food, da qualche anno si è fatto strata quello di slow flower, perfetto per organizzare un matrimonio ecosostenibile. In questo caso specifico, le aziende produttrici scelgono di coltivare i fiori senza stressare il terreno, rispettando così i tempi biologici della terra.

    Unica pecca, allestire un intero matrimonio ecosotenibile utilizzando fiori provenienti da questi mercati può avere dei limiti, infatti la quantità di fiori è di gran lunga ridotta. Per ovviare a questo problema, potete scegliere di integrarli con i fiori provenienti dalle coltivazioni tradizionali, oppure optare per gli addobbi interamente realizzati con le piante, una scelta decisamente green che si combina bene con un matrimonio ecosostenibile.

    Matrimonio ecosostenibile senza sprechi

    Perché le vostre nozze rientrino a pieno titolo come matrimonio ecosostenibile, è necessario che il banchetto nuziale sia senza sprechi.

    Proprio perché è difficile immaginare un matrimonio con poche pietanze, numerosi catering si sono attrezzati per lo smaltimento degli avanzi di cibo, donandolo ai più bisognosi attraverso le associazioni presenti sul territorio.

    Vale comunque sempre la vecchia regola (non scritta) di non eccedere nelle quantità, ma far sì che tutto sia commisurato al numero effettivo degli ospiti.

    Wedding suite e bomboniere eco-friendly

    Cavalcando sempre la scia dell’ecosostenibilità, anche le vostre partecipazioni di nozze possono essere amiche della natura. Come? Le opzioni qui sono molte: si può scegliere la carta riciclata, in totale rispetto dell’ambiente e delle tradizioni, oppure le carte speciali che contengono dei semini da piantare e, infine, potete optare per le partecipazioni digitali, meno convenzionali, ma sicuramente più ecologiche.

    Per un matrimonio ecosostenibile, inoltre, esistono diversi tipi di bomboniere ecologiche, come bulbi, semi da piantare, piantine aromatiche e le tanto amate bomboniere gastronomiche: conserve, olio evo e vino biologico.

    In alternativa, esistono le bomboniere solidali, il cui ricavato andrà a sostegno di un’associazione che si occupa di tutela ambientale.

    Abito da sposa ecosostenibile

    Matrimonio ecosostenibile una scelta per salvaguardare il nostro pianetaL’organizzazione del matrimonio ecosostenibile continua con la scelta dell’abito da sposa. Capire quando si può parlare di abito da sposa green non è semplice, ma esistono alcuni parametri che ci aiutano in tal senso.

    Sicuramente uno di questi è l’utilizzo di tessuti ecologici, di natura organica e biodegradabili, ma anche riciclati. Un altro elemento è costituito dalla produzione etica e artigianale.

    Ciò significa che un abito per essere considerato ecosostenibile deve possedere lavorazioni manuali e materiali di produzione a km 0, perciò nulla deve essere importato.

    Un’alternativa a tutto ciò può essere la scelta di un abito da sposa vintage o di seconda mano, una vera occasione per chi ama i look retrò e, al contempo, salvaguardare il portafogli.

    Matrimonio ecosostenibile: no all’ inquinamento

    Un matrimonio ecosostenibile è anche attento a non inquinare. Per limitare il più possibile l’impatto con l’ambiente, si può scegliere una location vicina al proprio comune di residenza e, se possibile, muoversi a piedi o in bicicletta.

    Infine, una scelta ecologica può essere l’affitto di un pullman che consenta lo spostamento a tutti gli invitati.

    Riuscire ad organizzare un matrimonio ecosostenibile, in totale rispetto dell’ambiente è difficile, ma non impossibile. Inoltre, può essere un incentivo per tutti gli ospiti per intraprendere un nuovo stile di vita più consapevole e rispettoso della natura.

    Condividi