Contattaci

    Contattami subito

    Usa il form di contatto qui sotto, ti risponderò nel più breve tempo possibile.

    Location evento

    Come scegliere l’abito da sposa in base alla propria silhouette

    L’abito da sposa perfetto esiste per tutte, anche per te. Scoprirlo è semplice, basta osservare bene la propria silhouette. Se non sai da dove cominciare, ho preparato una guida con pochi ma semplici passaggi che ti aiuteranno a scegliere l’abito da sposa perfetto per te, perché ogni sposa è incantevole con l’abito giusto.

    Scegliere l’abito da sposa in base alla propria forma fisica

    Il giorno del matrimonio è sempre più vicino, fervono i preparativi su ogni fronte ed è arrivato il momento di scegliere l’abito da sposa.

    Questo è sicuramente l’attimo più atteso per ogni donna in procinto di sposarsi, carico di emozioni e aspettative, ma attente perché l’errore potrebbe essere davvero dietro l’angolo!

    Un metodo molto efficace per non sbagliare, infatti, è proprio quello di scegliere l’abito da sposa in base alla propria silhouette, poiché non tutte abbiamo lo stesso fisico e dobbiamo in primis indossare ciò che ci valorizza.

    Per cui, riponete per un attimo la rivista con l’abito che tanto vi piace e osservatevi con attenzione allo specchio, poiché sarà lui a rivelarvi qual è l’abito più indicato per voi.

    Silhouette a pera: riequilibra la figura

    Se il tuo fisico è a pera o triangolo invertito, c’è bisogno di riequilibrare la figura spostando l’attenzione verso la parte superiore del corpo.

    Questo gioco è possibile con abiti dal taglio ad A che rimodellano le proporzioni tra busto e fianchi. Un altro abito ideale per le donne con questa fisicità è il modello principessa, infatti, gli ampi volumi della gonna aiuteranno a camuffare i fianchi, bilanciando la parte inferiore del corpo, così come lo stile impero.

    La scollatura consigliata, in questo caso, è quella off shoulders, ovvero senza maniche ed il modello assolutamente da evitare per il fisico a pera è quello a sirena, che va a fasciare troppo i fianchi.

    Silhouette a triangolo invertito: metti in risalto il punto vita

    Le caratteristiche di questa forma fisica sono spalle larghe, seno più o meno prosperoso e punto vita poco definito.

    In questo caso, per scegliere l’abito da sposa in base alla propria silhouette, è necessario evidenziare il punto vita con modelli a sirena o longuette, in modo da ristabilire gli equilibri. Sì a scollature intrecciate, che chiudono le spalle, rimpicciolendole.

    Le più consigliate? Quelle con scollo halter e Queen Anne, molto raffinate e senza tempo.

    Silhouette ovale: valorizza spalle e seno

    Per questa tipologia di fisico, occorre prediligere abiti morbidi con lo scollo a V o a cuore. Questi abiti da sposa, infatti, hanno lo scopo di rendere più armonica la figura, allungandola: sì a gonne scivolate, volumi che cadono morbidi sui fianchi e cinture in vita.

    L’abito da sposa ideale stavoltà sarà quello a stile impero o un modello principesco, che evidenzierà il busto. Da evitare, invece, gli abiti a sottoveste.

    Silhouette rettangolare: esalta le tue forme

    Se il punto vita ha la stessa ampiezza di spalle e fianchi, stiamo parlando di un fisico rettangolare. Questa particolare forma fisica predilige abiti fascianti, come il modello a sirena o un taglio sia scivolato che redingote, con la gonna ampia e vaporosa.

    É giusto, invece, evitare gli abiti modello sottoveste o comunque tutti i modelli fascianti e le maniche corte. Il tipo di scollatura che valorizza la silhouette rettangolare è quella a barchetta, né troppo rotonda né quadrata.

    Infine, un consiglio sulla gonna, meglio se non troppo lunga e si può anche scegliere di mettere in mostra le gambe.

    Silhouette a clessidra: equilibrio perfetto

    Lo specchio anche in questo caso parla per noi, se riconosci distintamente le curve di seno e fianchi appartieni senza dubbio a questa categoria, la più fortunata. Sì perché scegliere l’abito da sposa in base alla propria silhouette, per il fisico a clessidra sarà semplicissimo.

    Chi ha questa forma fisica, infatti, può permettersi di indossare ogni tipo di abito, poiché fianchi e spalle hanno la stessa ampiezza. Via libera, dunque, ad abiti fascianti stile sirena, abiti sottoveste, sensuali ed eleganti, ed abiti dalle linee scivolate. Il modello da evitare stavolta è quello a impero, perché andrebbe a nascondere le forme armoniose e toglierebbe equilibrio alla figura. La scollatura consigliata è quella a forma di cuore, la più romantica, oppure monospalla.

    Come nascondere i difetti con l’abito da sposa

    Finora abbiamo parlato di come enfatizzare la propria forma fisica scegliendo l’abito giusto. Adesso, invece, scopriamo insieme come nascondere i piccoli difetti fisici seguendo alcuni suggerimenti.

    Se avete i fianchi larghi, il modello che più vi dona è quello in stile principessa, poiché la gonna voluminosa aiuterà a camuffarli.

    Se, al contrario, non avete un fisico particolarmente formoso, puntate tutto sul punto vita, scegliendo una cintura gioiello, o enfatizzatelo con un grande fiocco ed una gonna in satin.

    Infine, chi ha un seno piccolo può tranquillamente osare con le scollature: il risultato sarà tutt’altro che volgare. Consigliatissimo l’abito in stile impero che raccoglie il decolté.

    Adesso che avete le idee più chiare sulla scelta dell’abito da sposa in base alla propria silhouette, potete prenotare l’appuntamento presso l’atelier che più vi ispira e finalmente godervi con un po’ di leggerezza in più questo momento tanto atteso con tutte le persone a voi care.

    Condividi