Contattaci

    Contattami subito

    Usa il form di contatto qui sotto, ti risponderò nel più breve tempo possibile.

    Location evento

    Bonus matrimonio 2023

    Devi sposarti il prossimo anno e vorresti richiedere il bonus matrimonio 2023?

    Sei nel posto giusto, perché sono qui proprio per spiegarti passo passo come richiederlo e quali sono i requisiti per ottenerlo.

    Bonus matrimonio 2023, come richiederlo

    Alessia & Luigi bacio in chiesaIl bonus matrimonio 2023, ovvero la misura fiscale che comprende una serie di agevolazioni previste dal Governo per i futuri sposi, è un contributo economico che può ammontare fino a 2000 euro.

    Per ottenere il bonus matrimonio 2023 è necessario presentare una documentazione che attesti l’avvenuta celebrazione delle nozze o dell’unione civile e le relative spese sostenute, nel periodo di tempo che va dal 14 dicembre 2021 al 31 dicembre 2023.

    Il contributo fiscale si potrà ottenere direttamente sul conto corrente indicato al momento della richiesta, fino a esaurimento fondi; per quanto riguarda la domanda, invece, siamo ancora in attesa della pubblicazione del bando.

    Cosa spetta a chi si sposa?

    Tutte le spese che prevedono il rimborso del bonus matrimonio 2023 devono ovviamente riguardare le nozze o l’unione civile. Ecco di seguito quali sono le voci citate dagli addetti ai lavori:

    • acquisto di bomboniere;
    • noleggio auto da cerimonia;
    • acquisto abito e accessori da cerimonia (sposa e sposo);
    • addobbo floreale;
    • servizi di catering e ristorazione (massimo 700 euro);
    • servizi alla persona legati al giorno del matrimonio (acconciatura e trucco);
    • viaggio di nozze (massimo 700 euro);
    • affitto sale e location per cerimonia e banchetto;
    • servizi di riprese video e book fotografico;
    • servizi di animazione, intrattenimento, spettacolo;
    • servizio di wedding planner;
    • fedi nuziali;
    • stampa delle partecipazioni.

    Non sono ammessi gli acquisti on line.

    Come funziona il bonus matrimonio 2023?

    Alessia & Luigi si baciano in macchinaL’accredito del bonus matrimonio 2023 è subordinato alla presentazione dei documenti che dimostrano l’avvenuta celebrazione delle nozze o dell’unione civile, con un limite di 5 fatture.

    La quota complessiva che la coppia potrà ricevere non supererà in ogni caso i 2000 euro totali ed il rimborso riguarderà le spese sostenute in uno specifico periodo temporale, compreso tra il 14 dicembre 2021 ed il 31 dicembre 2023.

    Il contributo relativo al bonus matrimonio 2023 sarà erogato tramite una procedura a sportello fino a esaurimento fondi, non oltre il 31 gennaio 2023 e le domande dovranno pervenire per via telematica.

    Chi può chiedere il bonus matrimonio?

    Il bonus matrimonio 2023 purtroppo al momento spetta solo alle coppie che si sposano nella Regione Lazio, dal 1 gennaio al 31 dicembre 2023, poiché è un provvedimento emanato dalla giunta regionale che vuole sostenere il settore wedding duramente messo alla prova negli anni della pandemia, fornendo un aiuto ai futuri sposi.

    Il relativo bando non è ancora stato pubblicato, ma è possibile consultare il riferimento normativo contenuto nella Deliberazione Regionale Lazio 18 gennaio 2022, n. 14, il quale andrà a disciplinare i termini e le modalità per la presentazione della domanda e l’erogazione del contributo.

    Cosa aspettarci dopo il 2023?

    Alessia & Luigi in macchina alla fine della cerimoniabonus matrimoni 2023

    Innanzitutto mi preme dire che ci sono buone possibilità che anche le altre Regioni italiane decidano di seguire l’esempio del Lazio, decidendo così di estendere queste misure all’intero territorio nazionale per tutte le coppie di futuri sposi.

    Come avrete notato, a differenza dei precedenti, il bonus matrimonio 2023 mira ad aiutare direttamente gli sposi e le spese che dovranno sostenere, e non le aziende del settore wedding, ma mi sento di accogliere queste agevolazioni come una ventata d’aria nuova, un segnale di ripartenza.

    Sebbene il covid non sia ancora del tutto debellato, nutriamo tutti forti speranze di ritorno alla normalità e sono proprio sicura che il 2023 sarà l’anno del vero nuovo inizio tanto auspicato, in cui la distanza sociale, le mascherine e gli ingressi contingentati saranno solo un brutto ricordo.

    Condividi

    © 2022 Luana Aloi P.Iva 03621770795